Al Palazzino

Album di Famiglia

Questa è la nostra famiglia.

Ci presentiamo. Cominciamo da mio figlio Alessandro, che ostenta un accentuato "aplomb" di stampo anglosassone, anche se è cresciuto alla falde delle Prealpi. Aveva le idee chiare sin da piccolino: quando gli chiedevano cosa volesse fare da grande riscondeva candidamente "Il ristoratore e l'avvocato!"...a distanza di anni devo riconoscere che è riuscito bene in entrambe le imprese!

Mia figlia Nancy deve essere nata il giorno in cui hanno inventato qualche dolce importante: starebbe in cucina dalla mattina alla sera per produrre e innovare. Le sue mega-praline ripiene di... cioccolato raggiungono il sublime, anche se le dolci tentazioni sono spesso accompagnate da perfidi sensi di colpa di natura calorica. Ma ne vale la pena, e non perchè sia mia figlia.

Per quanto mi riguarda, credo invece di essere nata con il mestolo in mano. Con brutale romanticismo, un francese ha detto una volta che "la felicità passa per lo stomaco". A livello personale, tra tanti anni di corsi, stages, manifestazioni e iniziative in ogni parte del mondo, ho imparato prima di tutto da grandissimi maestri che la cucina è l'arte dei sentimenti: l'Ovetto® non è l'arida e scontata somma di ingredienti, ma l'entusiasmante anelito di raggiungere la soddisfazione del cliente. Che è poi la nostra.